Menu

P O L I T I C A: FINALMENTE SONO SBARCATE LE 49 PERSONE. ORA È TEMPO CHE IMBARCATE SUBITO I 50.000 MARITTIMI ITALIANI

P O L I T I C A:
FINALMENTE SONO SBARCATE LE 49 PERSONE.
ORA È TEMPO CHE IMBARCATE SUBITO I 50.000 MARITTIMI ITALIANI
 
È stata notizia di questi giorni la controversia politica sulla questione degli immigrati tra maggioranza di governo ed opposizione e per taluni aspetti anche tra i due partiti di governo.
Le divergenze politiche italiane venutesi a creare in seguito al recupero prima di Natale, da parte delle due navi ONG, una di bandiera Tedesca l’altra Olandese, di 49 naufraghi stanno facendo emergere con chiarezza le incoerenze dei nostri politici.
Ci rendiamo conto che la questione è estremamente sensibile e delicata perché si trattava di vite umane in pericolo è quindi, per evitare qualsiasi tipo di strumentalizzazione, diciamo con chiarezza che la priorità assoluta era mettere in salvo bambini, donne e uomini.
Ciò precisato, noi dell’Associazione “Marittimi per il Futuro” di Torre del Greco, vogliamo ricordare all’inquilino del ministero degli interni on. Matteo SALVINI, che tanto si è speso ed ancora si spende per la gestione dei flussi immigratori, delle promesse fatte ai marittimi italiani e che , come lei pubblicamente e correttamente ha detto,  una nave con bandiera tedesca è territorio Tedesco, una nave con bandiera olandese è territorio Olandese una nave con bandiera italiana, sig. ministro è territorio Italiano.    
Infatti, esimio ministro SALVINI, non dimentichi che ogni giorno imbarcano su nave Italiane, attraverso società di reclutamento (Manning) senza scrupoli che, per nome e per conto di armatori italiani dediti solo al facile guadagno ricevendo tra l’atro anche ingenti contributi dallo Stato Italiano, imbarcano ogni giorno centinaia di extracomunitari (magari fossero solo 49) offrendo, con la complicità di Cgil Cisl e Uil, salari da fame.
Carissimo ministro SALVINI, diversamente da quanto le viene detto da noti armatori associati in Confitarma, abbiamo decine di migliaia di nostri connazionali disponibili ad imbarcare e, come anche il suo collega di governo On. Luigi Di Maio conosce bene, basterebbe dare applicazione ad una legge, denominata COCIANCICH, dello scorso governo per poter dare una risposta occupazionale a 50.000 nostri marittimi.  
La nostra delucidazione è rivolta anche e soprattutto ai Sindaci di Palermo, Napoli, Genova, Trapani, Pizzo Calabro ecc..(di tutte quelle città marinare) di prendersi in carico le problematiche occupazionali che riguarda le centinaia e migliaia di loro cittadini marittimi che quotidianamente vivono il malessere della disoccupazione .
                                                                                     Il Presidente

No comments

Lascia un commento

Firma la petizione di Vincenzo Onorato

NUMERO DI ISCRITTI 3196

Marittimi, l’intervista esclusiva all’armatore Vincenzo Onorato

link News e informazione

vimeo tvcity
tvcity
banner
banner
banner

Qr-code Mappa come raggiungerci

qrickit