Menu

Richiesta apertura sportello marittimo

 

Al Presidente INAIL

   Dott. Massimo De Felice

    presidenza@postacert.mail.it    

  Al Presidente Civ INAIL

   Dott. Giovanni Luciano

     civ@postacert.mail.it

 

Al Direttore Generale

Dott. Giuseppe Lucibello

direttore generale@postacert.mail.it

 

Al Direttore Generale SASN

Dott. Giuseppe Ruocco

segretariato.generale@sanità.it

 

Come a voi è noto, la legge 30 luglio 2010 n. 122, comportò fra le altre cose, lo scioglimento dell’IPSEMA e la confluenza delle rispettive funzioni nell’INAIL.

Con tale provvedimento, si venne a privare ai marittimi della struttura previdenziale e assicurativa dedicata.

Tale provvedimento, non tenne conto della totale diversità del lavoro marittimo e del luogo della prestazione (la nave) rispetto a quello a terra, con differenti fonti normative (Convenzioni internazionali marittime, Codice della navigazione, ecc.) e amministrazioni pubbliche di riferimento (Ministero Infrastrutture e Trasporti, Capitanerie di Porto, SASN – Servizio Assistenza Sanitario per il personale navigante, ecc.) e di fatto, privò ai marittimi dell’unico  riferimento  di walfare  per il settore marittimo in controtendenza con il resto dei loro colleghi europei e internazionali.

Già la riforma sanitaria di cui alla Legge 833/1978 aveva sacrificato sull’altare del servizio sanitario nazionale l’assistenza malattia fornita ai marittimi italiani dalle Casse Marittime (poi confluite nell’IPSEMA), per poi dover precipitosamente affidare al Ministero della Sanità (DPR 31/07/80 n. 620) tale assistenza, creando il SASN e determinando già dall’ora gravi inefficienze all’assistenza ai marittimi

La scomparsa dell’IPSEMA ha sollevato, oltre al problema importantissimo dell’erogazioni delle prestazioni, anche un problema di natura logistica infatti la città di Torre del Greco con i suoi 50.000 marittimi prevalentemente stagionali non hanno sul territorio una struttura dedicata.

Per le ragioni sopra esposte, l’associazione “Marittimi per il Futuro” pone alla vostra autorevole attenzione la necessaria utilità di organizzare un ufficio a Torre del Greco dedicato alle esigenze dei marittimi.

Restando disponibili per qualsiasi altro chiarimento, porgiamo.                      

Distinti saluti

                           

 

No comments

Lascia un commento

NUMERO DI ISCRITTI 3196

Marittimi, l’intervista esclusiva all’armatore Vincenzo Onorato

link News e informazione

vimeo tvcity
tvcity
banner
banner
banner

Qr-code Mappa come raggiungerci

qrickit