Menu

Se ci siete battete un colpo “CGIL-CISL-UIL”

(Lettera firmata)

San Giorgio del Sannio 18/10/18

Al Cordinatore Nazionale
Responsabile Dipartimento
Aereo,Marittimo e Portualità
Vincenzo Pagnotta (CISL)
Gent.le Cordinatore,

stiamo assistendo, in questi giorni , ad alcune irrituali lamentele da parte del personale marittimo imbarcati su alcune unità navali della società del gruppo Grimaldi Med e anche su altre società.
Pare evidente come ci si trovi di fronte ad uno schieramento inappropriato,inusuale e di parte del vostro Segretario dei marittimi (Napoli) appartenente alla segreteria di Napoli il sign.Raffaele Formisano .
Il fatto poi che le dichiarazioni piu’ esplicite fatte dal Segretario in una riunione avvenuta, in fine maggio di quest’anno corrente elogiando tutti i lati positivi riguardando l’azienda.
Ma ovviamente senza tutelare la vivibilità dei marittimi a bordo, calpestandoli la DIGNITA’ e i DIRITTI.
Se in queste righe vi ho scritto che il Segretario sopra citato è di parte,perché, proprio non si riesce ancora a capire come mai non si fa un incontro urgente con l’azienda per un contratto integrativo??
I sottoscritti Imperato A. e Ciro B. sono coloro che hanno vissuto e seguito la vicenda della NEW TTTLINES(C&T-GRIMALDI MED) in Confitarma iniziata a Maggio e chiusa nei primi giorni di Giugno, per la procedura dell’art.223/91 per i 150 marittimi.
Trovando qualche accordo di occupazione tra sindacati e le due aziende armatoriale,al tavolo con noi delegati e in presenza dei Segretari Raffaele Formisano(CISL) Rosario De Fraia(CGIL) Aniello Strazzulli(UIL).
L’inappropriato Segretario CISL nei discorsi seri, per intraprendere la strada giusta trovando un accordo favorevole per i lavoratori con l’azienda GRIMALDI se ne giocava con il smartphone comportandosi in un atteggiamento licenzioso.
Quindi cosa potremmo mai aspettarci da colui che non ha le idee chiare su cosa significa il SINDACATO.
O,gli viene difficile fare il giusto solo perché è GIUSTO TUTELARE LA DIGNITA’ E I DIRITTI DEI LAVORATORI??
Allora sign.Vincenzo Pagnotta a nome dei due delegati RSU e di altri e tanti marittimi, di prendere in considerazione questa lettera in formalità di buon cuore, per dare a loro un lavoro dignitoso e rispettoso a bordo delle navi

Li 18/10/18

In fede
Imperato Aniello
Bottino Ciro
Ora condividete tutti forza                               

No comments

Lascia un commento

Firma la petizione di Vincenzo Onorato

NUMERO DI ISCRITTI 3196

Marittimi, l’intervista esclusiva all’armatore Vincenzo Onorato

link News e informazione

vimeo tvcity
tvcity
banner
banner
banner

Qr-code Mappa come raggiungerci

qrickit